Corso base per Dirigenti e Progettisti V Edizione

APIS

APIS promuove nelle date del 2, 3, 4, 5 e 6 dicembre 2013 il Corso Base per Dirigenti e Progettisti del Terzo Settore, dedicato alla progettazione sociale, così giunto alla sua 5ª edizione. Contenuti inediti, strategie rigorose, forte coinvolgimento in aula caratterizzano il percorso formativo, proposto da formatori esperti di grandi aziende e professionisti del non profit, che secondo l'approccio APIS collaborano attivamente offrendo il meglio delle rispettive tradizioni. Partecipare permette l’incontro con altri professionisti, da cui nasce lo scambio proficuo di esperienze e l’avvio di collaborazioni.

Il corso è stato accreditato dall'Ordine degli Assistenti Sociali del Lazio con l'attribuzione di n. 25 crediti per il 2013.

Abbiamo inoltre stipulato una convenzione con l'Istituto Italiano della Donazione (IID), per cui per gli appartenenti alle Organizzazioni socie dell'IID è previsto uno sconto del 30% sulla quota di iscrizione.

In conseguenza di tali recenti novità si è deliberato di rinviare il termine delle iscrizioni a venerdì 29 novembre 2013.

Iscriviti subito!

Luogo e date del corso
La didattica si svolgerà presso il Centro Formazione del Carcere Minorile di Casal del Marmo, in Via Barellai 140 Roma, nelle date del 2, 3, 4, 5 e 6 dicembre 2013, dalle ore 9.00 alle ore 18.00.

Per i dettagli sulla sede del corso e come arrivarci, cliccare qui.

Ospitalità notturna per i non residenti
È stata attivata una convenzione con le seguenti strutture alberghiere:

  • Hotel Sisto V (3 stelle) in Via Lardaria, 10 (zona Ospedale Gemelli, vedi mappa).  Trattamento pernotto e prima colazione in camera singola o in camera doppia; vedi le condizioni economiche dei servizi sul sito dell'albergo
  • Casa per ferie Elisabetta Vendramini in Via Della Pineta Sacchetti, 145 (zona Ospedale Gemelli, vedi mappa). Trattamento solo pernotto in camera singola con bagno € 32,00, in camera doppia € 54,00.
Entrambe le strutture sono agevolmente collegate al Centro di Formazione, attraverso la linea ferroviaria urbana FR3 (da stazione Gemelli a stazione San Filippo Neri, n. 2 fermate).
La prenotazione alberghiera è effettuata da APIS su indicazione del partecipante nel modulo di iscrizione, mentre il pagamento dei servizi alberghieri avverrà con rimessa diretta del partecipante a favore della struttura selezionata, senza versamento di anticipi.

Modalità di iscrizione

Il termine per le iscrizioni è prorogato a domenica 24 novembre 2013. I posti disponibili sono 40. Poiché nella precedente edizione il numero massimo di iscritti è stato rapidamente superato, e diversi candidati sono rimasti esclusi, consigliamo la massima celerità nell'effettuare la propria iscrizione.

Per iscriversi è necessario inviare il modulo di iscrizione per i soci (scarica) o il modulo di iscrizione per i non ancora soci (scarica):

  • all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., oppure
  • via fax al numero 06-92.91.21.65

in entrambi i casi è necessario allegare copia del pagamento effettuato via bonifico bancario sul conto corrente dell’associazione (coordinate IBAN IT36 E050 1803 2000 0000 0129 727) intestato ad A.P.I.S. con la causale:

  • per i non ancora soci: "Iscrizione a Associazione APIS e quota Corso per Dirigenti e Progettisti del Terzo Settore V Ed. - nome e cognome del partecipante".
  • Per i già soci la causale: “Quota Corso per Dirigenti e Progettisti del Terzo Settore V Ed. - nome e cognome del partecipante".

Costo di partecipazione

  • € 240,00 + quota sociale di € 60,00 per i non soci;
  • € 200,00 per i già soci.

Abbiamo inoltre previsto una scontistica particolare per gli iscritti provenienti da una medesima organizzazione. Chi si iscriverà insieme a un proprio collega operante nel medesimo ente fruirà di uno sconto del 20%, applicabile anche alle quote degli altri iscritti del medesimo ente. Lo sconto non può applicarsi alla quota sociale obbligatoria di € 60,00.

  • Esempio: sono un non socio, e mi iscrivo insieme a un mio collega appartenente al mio stesso ente. Il versamento dovuto è in questo caso 240,00 meno 20% = € 192,00; il totale da versare con l'aggiunta della quota sociale di € 60,00 è pari a € 252,00.
  • Esempio: sono un socio, e mi iscrivo insieme a un mio collega appartenente al mio stesso ente e anch'egli socio APIS. Il versamento dovuto è in questo caso 200,00 meno 20% = € 160,00.

Assistenza e informazioni ai partecipanti
È possibile ottenere informazioni sull’iniziativa scrivendo all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure contattandoci al 320.9657691

 

Calendario delle attività formative

MODULO 1 - Lunedì 2 dicembre 2013: Saper definire il "progetto" e il "progettare" (8 ore)

  1. A che serve progettare: il ciclo di vita del progetto e i suoi processi, l'approccio del Quadro logico
  2. L’analisi del contesto: lettura del territorio e dei fabbisogni, analisi degli stakeholder, analisi di criticità, effetti, cause

Docente: Antonio Finazzi Agrò

MODULO 2 – Martedì 3 dicembre 2013: Saper definire il piano delle attività secondo criteri di efficacia ed efficienza (4 ore)

  1. Saper definire il piano delle attività secondo criteri di efficacia ed efficienza
  2. La struttura analitica di Progetto, Work Breakdown Structure, le strutture organizzative di progetto, gli strumenti tipici della pianificazione, il piano di comunicazione del progetto

Docente: Andrea Argilli

MODULO 3 - Martedì 3 dicembre 2013: Saper pianificare, acquisire, sviluppare e gestire le risorse necessarie al successo del progetto (4 ore)

  1. Analisi delle competenze, staff di progetto, pianificazione risorse, approvvigionamento e logistica, fabbisogni dello staff, valorizzazione del network
  2. Il Piano delle risorse, approvvigionamento e logistica, accordi coi fornitori o gli esecutori esterni.

Docenti: Salvatore Carbone, Luigi Vittorio Berliri

MODULO 4 - Mercoledì 4 dicembre 2013: Saper definire i costi di un progetto ed identificare i principali flussi finanziari (4 ore)

  1. L’analisi delle principali tipologie di costo
  2. Il piano economico secondo l’approccio top down e bottom up
  3. L’identificazione dei flussi di cassa del progetto
  4. La rendicontazione economica dei progetti

Docente: Antonio Finazzi Agrò

MODULO 5 – Mercoledì 4 dicembre 2013: Pragmatica della progettazione, dalla stesura del documento progettuale all'analisi delle opportunità finanziarie ricorrenti pubbliche e private (4 ore)

  1. L'analisi del bando e del formulario
  2. Affrontare il formulario e stendere efficacemente il documento progettuale, predisporre la documentazione obbligatoria
  3. Elaborare Il Piano annuale della progettazione di un'organizzazione sulla base delle opportunità ricorrenti, emanate da Enti di erogazione pubblici e privati

Docente: Marco Bellavitis

RisatonaNew! Modulo 6 - Giovedì 5 dicembre 2013: Sapersi orientare nel panorama dei programmi europei (8 ore)

  1. Elementi di Europrogettazione: la nuova programmazione comunitaria 2014-2020, programmi e subprogrammi, gli obiettivi quadro dei principali programmi (formazione, occupazione, ricerca, cooperazione estera ecc.)
  2. I requisiti di ingresso della progettazione europea;
  3. I principali bandi e opportunità a carattere ricorsivo.

Docente: Annaleda Mazzucato

MODULO 7 - Venerdì 6 dicembre 2013: Saper monitorare, identificare e verificare i risultati di un progetto (3 ore)

  1. Esercitare un efficace monitoraggio dell’andamento di un progetto
  2. Strutturare un efficace sistema di reporting, di revisione e di controllo qualità

Docente: Luciano Antoniucci

MODULO 8 - Venerdì 6 dicembre 2013: Saper identificare le principali variabili di rischio e di opportunità collegate alle varie fasi di un progetto (3 ore)

  1. L’analisi del rischio e la swot analysis: il contenimento del rischio e l’analisi dell’ambito.

Docente: Luciano Antoniucci

RisatonaNew! Modulo 9 - Venerdì 6 dicembre 2013: Progettazione sociale ed Enti di erogazione privata. Che cosa le Fondazioni si aspettano dalla progettazione e dai progettisti sociali (2 ore). Docente esterno: dott.ssa Stefania Mancini (Consigliere Nazionale ASSIFERO, Direttore della Fondazione Italiana Charlemagne Onlus, Vice Presidente della Fondation Assistance Internationale)

I docenti del corso

NOTA: Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.